Elaborazione del lutto

Il lutto si riferisce ad un sentimento di dolore dovuto alla perdita di una figura significativa.

Il vissuto di lutto è da distinguere dalla depressione cause ed implicazioni.

Quest'ultima, infatti, non ha necessariamente cause oggettive e può presentarsi sia come vissuto transitorio in un particolare momento della vita, sia come vera e propria sindrome.

 

Secondo la psichiatra svizzera Elisabeth Kübler Ross, L'"elaborazione del lutto" consiste nel lavoro di rielaborazione emotiva dei significati, dei vissuti e dei processi sociali legati alla perdita dell'"oggetto relazionale", ovvero della persona con la quale si era sviluppato un legame affettivo significativo, interrotto dal decesso della stessa. 

 

Nel corso della vita di ognuno di noi capita di dover affrontare perdite senza sentire il bisogno di un supporto psicologico, cosa che può accadere nel caso in cui la perdita comporti un cambiamento così rilevante da sentirsi disorientati, impotenti, privi di energiedemotivati e si corre il rischio di sviluppare una vera e propria sindrome depressiva.

 

Il lutto può esser riconducibile anche ad eventi inaspettati che comportano un forte impatto sull'equilibrio psico-emotivo e/o richiedono cambiamenti rilevanti nello stile di vita.

In questo caso il lavoro con lo psicologo facilita anche l'elaborazione di strategie (anche cognitive) concrete, atte a favorire l'adattamento al cambiamento in corso, promuovendo una migliore qualità della vita.

Argomenti della pagina:

#lutto #supporto #abbandono #morte #depressione #perdita #Ravenna